HP: migliora nell'ultimo trimestre ma è costretta a tagliare altri posti di lavoro

featured image

Come molte grandi aziende che affrontano il mercato internazionale e quindi una spietata concorrenza, questo periodo è abbastanza delicato anche per un colosso dei Personal Computer come HP. L'azienda infatti ha chiuso l'ultimo trimestre con risultati che possiamo definire controversi; da un lato gli utili sono in rialzo (+1,27 Miliardi di Dollari), dall'altro le vendite e i ricavi netti sono leggermente in calo.

Questa situazione ha portato i vertici dell'azienda a decidere per un ulteriore taglio di forza lavoro, o meglio per un ulteriore taglio visto che già nel 2012 si era parlato di una riduzione di personale di ben 34000 unità.

Stando alle ultime dichiarazioni del CEO Meg Whitman, il piano di ristrutturazione è stato "rinnovato" e ora prevede ulteriori 16000 licenziamenti, il tutto per un totale di circa 50000 posti di lavoro.



In tutto questo scenario sicuramente le ultime notizie che sono arrivate da casa Lenovo purtroppo non incoraggiano (puoi leggere Lenovo chiude l'anno fiscale con numeri da record).

Articoli Correlati


Commenti Dei Clienti

Marco
ddfdfdfdfddfdfdfdffd
prova commento
prova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commento
prova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commento

prova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commentoprova commento
Antonio
Ottimo Blog

Scrivi un commento.

Codice di Convalida

Richiesto Inserisci i caratteri visualizzati nell'immagine.