Xbox One: più giochi grazie all'assenza di Kinect

featured image

Alcune ore fa, durante un'intervista a Xbox Official Magazine, Phil Harris ha rilasciato alcune considerazioni riguardanti la decisione di Microsoft di lanciare sul mercato una Xbox One completamente priva di Kinect.

Secondo Harris, la mossa potrebbe addirittura spingere diversi team di sviluppo a produrre un numero più alto di titoli per Xbox One. Riportiamo di seguito le parole del responsabile della società di Redmond.

"La scorsa settimana abbiamo fatto un annuncio molto importante, riportando una soluzione in grado di donare ai giocatori una maggiore scelta e consentire loro di decidere che tipo di approccio tenere con Xbox One, offrendogli di fatto una versione della console con e senza Kinect. Fondamentalmente questa operazione sarà sicuramente positiva e aprirà l'ecosistema di Xbox a un numero di utenti sempre maggiore. Il tutto costituirà anche un circolo virtuoso che porterà altri sviluppatori a creare giochi e altri giocatori a fruirne".

Microsoft sta cercando in tutti i modi di giustificare la decisione di eliminare Kinect dalla confezione base di Xbox One. La manovra era comunque scontata e la totale assenza di titoli in grado di sfruttare al massimo il sensore di movimento ha convinto i responsabili della società di Redmond di mettere in secondo piano il dispositivo e proporre una soluzione meno impegnativa.

Siamo davvero curiosi di assistere alla convention di Microsoft durante l'E3 di Los Angeles, momento in cui speriamo di contare su nuove delucidazioni al riguardo.

Articoli Correlati


Nessun Commento...sei il primo!


Scrivi un commento.

Codice di Convalida

Richiesto Inserisci i caratteri visualizzati nell'immagine.